Formazione Clinica

La formazione pratica nel modello psicoterapeutico elaborato dall'Istituto prevede, nel secondo biennio di Corso, le seguenti aree formative:


a) Formazione al lavoro in équipe tramite utilizzo dello specchio unidirezionale:

l'allievo partecipa a processi terapeutici condotti dai docenti dell'Istituto, prendendo parte attiva all'interno dell'équipe di supervisione del processo terapeutico.


b) Formazione personale alla conduzione del processo terapeutico:

l'allievo partecipa come terapeuta, da solo o in co-terapia, ad uno o più processi terapeutici con la supervisione diretta dell'équipe guidata dal docente dell'Istituto.


c) Supervisione indiretta:

l'allievo viene invitato a presentare situazioni cliniche conosciute nel corso del tirocinio pratico, ovvero situazioni lavorative seguite all'interno della propria esperienza professionale, al fine di una supervisione indiretta della conduzione del caso.


d) Formazione personale:

l'allievo può presentare al gruppo in formazione il genogramma della propria famiglia d'origine affinchè il gruppo, guidato dal docente, formuli ipotesi sistemiche relative alla scelta della professione di psicoterapeuta ed alle personali difficoltà dell'allievo nella formazione alla psicoterapia e nella conduzione della relazione psicoterapeutica. Questo aspetto della formazione personale, coerentemente con i principi teorici dell'istituto, non viene considerato obbligatorio e costituisce comunque una libera scelta dell'allievo.

Downloadhttp://bigtheme.net/joomla Joomla Templates